logo_aglatech14_agenzia_traduzioni_milano-col
info@aglatech14.it
+39 02 36630270

Follow Us

Back to top
Image Alt

Membership

Aglatech14 ha da sempre come mission e valori la qualità, la trasparenza e l’attenzione al cliente. 

Per mantenere e proporre i più alti standard sul mercato, da anni Aglatech14 fa parte delle più importanti associazioni di settore e partecipa ad eventi e conferenze, oltre a sponsorizzarne alcuni direttamente, in un approccio positivo e fluido di confronto con altri esperti del settore.

Aglatech14 è così in grado di affrontare le sfide del mondo del Language Industry con il necessario know-how ed un grande capitale umano, nonché tecnico, proiettandosi con slancio verso il futuro del settore e dell’azienda.

FEDERLINGUE è l’Associazione Italiana Confcommercio di imprese e professionisti operanti nel settore dei servizi linguistici (di Traduzione e Interpretariato, di Formazione Linguistica, Congressuali, di Localizzazione e Internazionalizzazione e di servizi affini) su territorio nazionale. 

L’Associazione aderisce all’Unione del Commercio, del Turismo dei Servizi e delle Professioni della Provincia di Milano.

Con l’adesione a Federlingue le imprese di formazione linguistica, traduzione ed interpretariato adottano il Codice di autodisciplina in forma integrale.

“Comunicare correttamente con i propri partner sui mercati esteri” è “alla base di un business che funzioni, sia per la necessaria qualità delle relazioni, sia per la chiarezza e correttezza dei patti. Ecco perché questo nuovo Codice è anche uno strumento per valorizzare il nostro business con l’estero” – Claudio Rotti, presidente di Aice (Associazione italiana commercio estero)

L’obiettivo è quello di promuovere la credibilità delle imprese e la qualità dei servizi, nell’ambito di un mercato in evoluzione in cui le competenze linguistiche sono ormai irrinunciabili.

Il Codice di autodisciplina di Federlingue è stato presentato nel 2017.

Revisionato dalla Camera di Commercio di Milano e discusso con esperti di Federlingue e del Servizio armonizzazione del mercato della Camera di Commercio (C.C.I.A.) milanese, oltre alle norme associative, nel Codice trovano spazio anche quelle di condotta degli insegnanti, dei traduttori e degli addetti ai servizi accessori.

Non solo l’azienda, come singola unità economica, ne trae vantaggio, ma tutti i fruitori di servizi formativi e di traduzione hanno a disposizione un solido punto di riferimento.

Si tutelano così le aspettative degli utenti, fornendo una maggiore efficienza negli scambi, trasparenza e legalità.

Con le Carte dei Servizi, una per la traduzione e l’interpretariato e un’altra per le scuole e i corsi di lingue, si vogliono diffondere e condividere tra imprese e consumatori regole certe e pratiche commerciali corrette anche nel settore linguistico. 

I diritti e i doveri di ciascuno vengono messi in chiaro con il minimo di complicazione necessaria, favorendo un clima di reciproca fiducia e incoraggiando gli scambi economici e culturali.

Tutte le imprese associate possono dare il proprio apporto di idee, proposte, pareri e progetti per contribuire a rendere più utile e proficua la vita associativa e l’appartenenza a Federlingue.

Federlingue ha anche implementato un’app per trovare, nelle diverse situazioni, imprese di traduzione adatte per un servizio professionale e di qualità. 

Sono state stipulate interessanti convenzioni con rinomate ed affidabili società di analisi di mercato sui settori Traduzione/Interpretariato e Scuole di Lingua, con società leader nei sistemi di traduzioni neurali professionali o per l’acquisto di software CAT.

Esistono soluzioni vantaggiose per la copertura assicurativa RC Professionale e per le Certificazioni delle norme qualità e di settore (tra cui UNI EN ISO 17100), così come offerte da parte di Unione Confcommercio Milano e da Confcommercio Imprese per l’Italia per offrire assistenza, consulenza e servizi a misura degli imprenditori.

Ulteriori vantaggi per i soci sono la presentazione elenchi di traduttori competenti da parte di Federlingue presso il Tribunale di Milano e di Padova e corsi di aggiornamento per i titolari e per i collaboratori interni ed esterni, seminari, forum e convegni.

Fondata nel 2005, Elia (European Language Industry Association) è un’associazione no profit, che coinvolge numerose LSP (Language Service Provider) tra le più quotate in ambito europeo, con la mission comune di agevolare la crescita ed il successo del business dei propri membri.

Fare parte dell’universo Elia significa poter partecipare a significativi eventi e sponsorizzazioni del settore della Language Industry e webinar di aggiornamento e interazione, così come entrare in contatto con una platea di esperti del settore, dando luogo a un continuo e reciproco scambio di esperienze, riflessioni, valori.

Cosa non meno importante, si sviluppa così una proficua rete di contatti all’interno della community e si entra nel vivo del European Language Industry Survey, un’indagine sul mercato del settore linguistico che nasce dalla comune collaborazione ed organizzata da Elia, EUATC ELIA, FIT Europe, GALA e Women in Localization.

Essere membro Elia permette di partecipare agli eventi dell’associazione e di partner ad essa collegati e di acquistare software dedicati al Language service con tariffe agevolate e scontate.