fbpx

La traduzione informatica: perché bisogna scegliere attentamente il traduttore

Pubblicato il: 28 Agosto 2019

Al giorno d’oggi, l’informatica è presente in ogni singolo aspetto delle nostre vite: basti pensare ai cellulari di ultima generazione dotati di potentissimi processori, agli Smart TV collegati a Internet, ma anche all’IoT (Internet of Things), l’intelligenza artificiale grazie alla quale gli oggetti di tutti i giorni sfruttano la rete per funzionare in modo più dinamico e adattivo.

Data la vastità di tecnologie, campi e settori d’applicazione diversi, la traduzione informatica è un mondo molto complesso a cui bisogna avvicinarsi con il giusto approccio. Per non fallire nell’intento, una buona idea è quella di affidarsi a un’agenzia di traduzione che vanta nel proprio organico traduttori specializzati nell’IT. Dopotutto, le nuove tecnologie emergono a una velocità impressionante, e il giusto traduttore dovrà tenersi al passo sia con i loro sviluppi che con l’evolversi della terminologia.

Vediamo insieme alcuni dei principali tipi di traduzione informatica, e scopriamone le peculiarità.

  • Traduzione di manuali. Che si tratti di hardware o software, i manuali richiedono una capacità di scrittura sintetica, un’ottima comprensione del funzionamento del prodotto in questione e un’eccezionale abilità nel mantenere la coerenza terminologica.
  • Localizzazione del software. Interfacce utente, messaggi di errore, avvisi, ma anche codice: per una traduzione corretta e che risulti naturale al lettore, il traduttore dovrà uniformarsi alla sintassi, allo stile e ai glossari comunemente accettati. E non solo: nella gestione di un progetto di traduzione simile, occorre prestare attenzione anche al campo di applicazione. I software, infatti, possono essere progettati specificamente per architetti, ingegneri, esperti di risorse umane e così via.
  • Localizzazione di videogiochi. L’esperienza nel settore gaming è fondamentale: questo tipo di traduzione, infatti, richiede un linguaggio specifico e creativo soprattutto nella gestione dei dialoghi, ma anche un’ottima conoscenza del mondo dei videogiochi. Una combinazione di competenze tecniche e creative è assolutamente essenziale.
  • Relazioni informatiche e tecnologiche. Ogni giorno vengono rilasciati comunicati stampa, ma anche relazioni, white paper e presentazioni sulle ultime tecnologie. Gli argomenti sono i più disparati, dal mondo dei server aziendali fino alla pubblicità digitale, e il traduttore giusto dovrà saper scrivere in modo convincente, coinvolgente, professionale ed efficace, oltre a conoscere molto bene l’argomento trattato.

Scegliere il giusto traduttore informatico è un compito arduo ma non impossibile: per riuscire occorre esaminare attentamente il testo di partenza e comprendere esattamente i requisiti necessari, che oltre alla profonda comprensione della materia includono anche le giuste competenze di scrittura e la capacità di districarsi nel complesso mondo della terminologia di settore.

Franco Schiavi

Traduttore tecnico specializzato in Informatica e Marketing

Inglese, Russo e Portoghese > Italiano

Avete un testo, un documento o un brevetto da tradurre?

Contattateci per un preventivo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi