In ottemperanza delle misure emanate dal governo atte al contenimento del contagio da Covid-19, Aglatech14 opera i suoi servizi in modalità smart working per preservare la salute dei dipendenti e garantire la completa operatività.

Aspetti pratici della traduzione di documenti legali

Pubblicato il: 30 Giugno 2021

Nel corso degli anni, il settore delle traduzioni si è avvalso sempre di più delle tecnologie a supporto del processo traduttivo, come ad esempio memorie di traduzione e controlli automatici di qualità. Tali tecnologie consentono di fornire una traduzione di alta qualità, conformandosi alle terminologie di settore ed evitando, per esempio, errori di incoerenza nella traduzione dello stesso termine all’interno di un testo o più “banali” errori di ortografia o punteggiatura o, peggio, di date o importi. 

Per utilizzare questo tipo di tecnologie e programmi specifici è importante che il formato del testo di partenza sia compatibile con i programmi per consentire di inserire il testo nel programma facilmente. Nella maggior parte dei casi non si presentano problemi significativi, ma spesso con i testi legali questo aspetto rappresenta una difficoltà. 

Gli atti e i documenti legali in generale forniti al traduttore, infatti, sono spesso testi scansionati e non è sempre facile convertirli in formati compatibili con i programmi di traduzione. A volte possono anche essere poco leggibili a causa della scarsa qualità della scansione o di altri problemi simili, e questo impedisce una facile conversione, o può generare un file convertito incompleto o errato. Per risolvere il problema è sicuramente indispensabile lavorare sempre facendo riferimento all’originale cartaceo perché, anche se si allungano leggermente i tempi di traduzione, questo è l’unico modo per essere sicuri di non perdere nulla del testo originale.

Traduzione documenti legali

Pur non trattandosi di un problema strettamente traduttivo legato alla comprensione del testo, alla terminologia adeguata o alla differenza di ordinamenti giuridici, che sono sicuramente le difficoltà maggiori presentate da un testo legale, senza dubbio questo aspetto rappresenta un ostacolo non facilmente aggirabile da un traduttore che non abbia un solido background tecnologico sia in termini di conoscenze che di strumenti veri e propri. Il traduttore dovrà quindi tenersi anche sempre al passo con le varie tecnologie e, oltre alle competenze strettamente linguistiche, dovrà “specializzarsi” anche in questo ambito. 

Sicuramente nella risoluzione di questo tipo di problemi sono avvantaggiate le aziende di servizi linguistici perché si avvalgono di tecnici specializzati nella gestione dei programmi che sanno risolvere prontamente questo tipo di difficoltà consentendo anche di risparmiare tempo nella fase di conversione.

Carlotta Rossi – traduttrice freelance con specializzazione in ambito legale, finanziario, shipping e trasporti

Avete un testo, un documento o un brevetto da tradurre?

Contattateci per un preventivo

© 2021 Aglatech14 S.p.A. - Tutti i diritti riservati | Sito web realizzato da Giga Comunicazione | Realizzazione e posizionamento siti web

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi