In ottemperanza delle misure emanate dal governo atte al contenimento del contagio da Covid-19, Aglatech14 opera i suoi servizi in modalità smart working per preservare la salute dei dipendenti e garantire la completa operatività.

24 ore per migliorare il workflow di una traduzione

Pubblicato il: 10 Settembre 2021

Chi di voi ricorda quella serie tv di una ventina di anni fa intitolata 24? 

Kiefer Sutherland era Jack Bauer, un aitante detective antiterrorismo della polizia di Los Angeles che ogni giorno si trovava di fronte a casi complessi talvolta disperati…praticamente come se avesse dovuto fronteggiare progetti di traduzione.

Che armi abbiamo, quindi, nelle nostre ipotetiche 24 ore, per migliorare il workflow di una traduzione?

  • Ore 01:00: una mailbox sempre presidiata: rispondere velocemente anche in modo interlocutorio è essenziale: il cliente è seguito, sa da subito che la sua richiesta è in buone mani, e non deve cercare oltre;
  • Ore 08:00: un Account Manager o un Sales esperto che legga tutte le sfaccettature della richiesta e sappia fare le domande giuste e prevenire possibili colli di bottiglia o mancanze
  • Ore 09:00: tecnologia: software per conteggiare i testi di un sito web, cat tools per recuperare tm, voice recognition per dettare la traduzione, strumenti di produzione audio/video, tanta tecnologia… preziosa come il luminol per gli investigatori!
  • Ore 11:00: ancora tecnologia: un gestionale intuitivo che produca preventivi facilmente leggibili e chiari, dove tutti i costi e i servizi siano semplici da comprendere per il cliente; in questo modo il progetto è subito fattibile, chiaro per chi lo acquista e senza zone d’ombra
  • Ore 13:00: “Mino Raiola” o “Angela Rullo” come Vendor Manager: esperti, efficienti, spietati e accattivanti allo stesso tempo, troveranno subito il traduttore giusto per quel ruolo in quella partita

  • Ore 16:00: DTP, che non è un hashtag, ma sta per DeskTopPublishing, più prosaicamente “impaginazione”; grafici professionali, magari in-house, che sappiano gestire ogni formato di file sono essenziali per ricreare la formattazione dei documenti con un doppio scopo: permettere una traduzione agevole e riconsegnare file identici a quelli originali
  • Ore 16:00: ordine: serve un ordine quasi maniacale per lanciare un progetto di traduzione ed evitare che fra qualche ora diventi un marasma: file ben puliti e lavorabili, pacchetti di traduzione completi, istruzioni chiare e semplici da comprendere, una checklist insomma che aiuti il traduttore a fare bene e rapidamente il proprio lavoro
  • Ore 22:00: Revisori, la linfa di una società di traduzioni: sono loro che dicono l’ultima parola sul testo, che danno luce verde alla consegna di una traduzione impeccabile dal punto di vista terminologico e stilistico
  • Ore 24:00: il Project Manager: ha lavorato sempre in queste ore, conosce tutto il progetto per filo e per segno, e la consegna è solo l’ultimo passaggio del suo importante lavoro. Un buon PM fa la differenza, altrimenti che supereroe sarebbe?

E per chi fosse troppo giovane per aver visto 24, nel 2014 Fox ne ha lanciato un sequel: 24: Live Another Day, perché le traduzioni fanno parte della nostra vita ogni giorno, fateci caso…

Avete un testo, un documento o un brevetto da tradurre?

Contattateci per un preventivo

© 2021 Aglatech14 S.p.A. - Tutti i diritti riservati | Sito web realizzato da Giga Comunicazione | Realizzazione e posizionamento siti web

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi